E' altamente improbabile, se non matematicamente escluso, che nella infinita scala degli accidenti possibili, possa perfino insorgere in un lettore * in transito la balzana curiosità di saper di me più di quanto sia  facilmente  deducibile dalla banalità dei miei scritti.
(*Il maschile è adottato per convenzione. Il sottoscritto  predilige in tutto e per tutto il genere femminile.)
A tale ipotetico extraterrestre io dico: grazie, di cuore; ed aggiungo (solo per lui) qualche noterella biografica.
Sono nato in Toscana diversi anni fa, quanto basta per rientrare nella prima metà del secolo scorso.
Sono sopravvissuto  insegnando l'italiano a giovani  sempre  più  riluttanti.
Mi  diletto di teatro e di letteratura, scrivo quello che capita e lo pubblico, quando capita, di qua e di là.
Le cose che amo di più   non  si possono raccontare  ai bambini...
La vanità resiste al tempo e sarei tentato di dedicarti una foto, ma dubito che migliorerebbe la scarsa opinione che ti sei fatto di me....tuttavia  vale la pena di mostrarti qualcosa che mi riguarda.... il panorama che scopro ogni giorno dalla mia finestra. Sono tanti anni che lo vedo e mi piace ancora come il primo giorno.


Panorama



I racconti

"BauBau"

"Kriss"

"Antonio e Ivana"

"Angelo"

"Della vera fine di messer Paolo e madonna Francesca"

Un paese di fiabe Delicato racconto dedicato ai più piccoli

Roberto

Puzzola, racconto scherzoso ispirato, ahimè, ad un personaggio terribilmente reale!

Gli articoli

"Di cavalli e cavalieri"

"Eutanasia: diritto o tabù'?"

"Attenti ai lupi

A proposito di "Autumn in New York"

"La lingua dei re"

Una Stele e due Rosette

Dagli abissi del Tirreno

Buona lettura!


MARIO ROSSI COLLABORA CON
IL RICCIO


Per contattare direttamente l'autore Mario Rossi

Homepage