Ida Masillo ci propone questi suoi pensieri:

"Muoviamo I nostri passi sulla terra,
schiacciando la vita e offendendo l’anima.
Lo spirito chiama
ma noi siamo sordi
La vita chiama
ma noi siamo ciechi.
Il dolore e l’amore ci chiamano
ma noi siamo insensibili ad esso.
La morte č in colui che non ama,
la vita č in colui che soffre
e chi non ama la teme."


"Cellula del mondo, nullitā nell'Universo
tendo l'orecchio e ascolto la musicalitā del nulla.
Lentamente e piano mi muovo
per non spezzare il rumoroso silenzio di questo luogo.
Leggermente e piano mi muovo
per sfuggire al risucchio della vita e dei suoi misteri.
Di nascosto e piano mi rendo invisibile a un tempo che giā non mi vede."


Per contattare direttamente l'autrice

Homepage