EMANUELE BASILE ha 18 anni e vive a Milano; ci presenta alcune brevi poesie... ma ha giā promesso di collaborare con noi con altro materiale.
Nell'attesa gustiamoci:

Stelle tutte illuminate
come sapete la notte buia.
Perchč con voi l'uomo
conoscerā istanti celestiali
comporrā poesie istintive
canterā l'amore alla sua donna
finchč l'infinito
non diverrā un limite



Tunisia 20.2.2000

Polvere eterna del deserto
infinito
scorre il sangue del tempo fra le tue dune,
assordante,il silenzio,
echeggia lungo i tuoi sentieri invisibili e
come il muto grido del pensiero
tormenta maligno la mia mente
sbrandellata.



Siamo tristi parole.
Scivoliamo sole e senza senso sulla
voce che non sa chi siamo.
Siamo stanche e sconfitte.
Strangolate dal laccio assassino di un tempo furioso,
privo di noi leggeri e poetici suoni
ma folle di voi truci visioni
e spezzati contorni.






Come luce piovuta dal buio e filtrata da una mano,
cosė segna il sogno la notte
d'ogni mente.
S'agita febbrile senza forma pura
nell'immobile inconsistenza della sua natura.
Sorge dal nero del giorno;
sfugge al suo creatore
e nell'oscuritā risprofonda quando al risveglio muore.






Per contattare direttamente l'autore:

Homepage