Alibani Enrico c'invita a leggere alcuni suoi scritti: Apatia, Lupo ed altri pubblicati in occasione del suo diciottesimo compleanno!

Ho spento la luce e aperto l' okkio sopra di me...
Sn un ammasso di carne e ossa senza molto da dire o da fare...
I miei okki sn kiusi ma nn sto' dormendo...
Cosi' come quando si apriranno io saro' sicuro di nn essere sveglio..
Ho preso un coltello e ho scavato nella mia carne...
Ho trovato okki e mani ke imploravano aiuto nel fiume di fango nelle mie vene....
Ho trovato bambini vecchi che piangevano la loro vita svanita...
Ho scavato fino in fondo.. ho leccato il sangue e cucito le ferite..
Il mio cuore ride ubriaco di pazzia...
La mia vena urla in attesa della sua melodia....
Ho bisogno della mia pazzia cosi' come la penna ha bisogno dell' inchiostro...
Andro' a fondo te lo prometto...
Eliminero' il midollo e mangero il tuo male...
Saro' la tua cura..
Ogni notte lo stesso spettro mi soffia queste parole..
Ho la sua testa chiusa in un cassetto e ora la buttero' via
Ora e per sempre.


Per contattare direttamente l'autore:

Homepage