ALESSANDRA CONGEDO - 29 anni di Taranto, divoratrice di libri, appassionata di psicologia e di internet, sta lavorando alla realizzazione di un sito (cliccare per vedere)che contiene molte delle cose che ama: ci offre un assaggio del su modo di poetare...

Sia benvenuta la notte
Che ingoia i pensieri
Socchiude le porte
Che affonda gli artigli
Nella mia carne
Sia benvenuto il mistero
Di questo buio sovrano
Che oscura le facce
E mi lascia a digiuno
Ad occhi chiusi mi arrendo,
sognando mi sorprendo
ancora una notte,
una notte soltanto.


UNA STRANA FUGA
Nel solco di una vita
Alla ricerca di un gesto eclatante
Chilometri di silenzi impetuosi,
di pensieri oltre la logica.
Non č un pedale questo
E non stringo il volante di un'auto
Sto correndo da sola,
dentro la mia mente. Senza paura.
Non fermatemi, non intralciate la corsa
Sono ancora viva, sulla via della fuga.
Non pensate al tempo che ci metto,
alla forza che impiego ad ogni passo
Mi stancherņ un giorno, e sarą notte. Amen!


Per contattare direttamente l'autricesandracongedo@libero.it

Homepage