Libri di narrativa Poesie Saggistica Antologie FilosofiaCura






NU CISTICEDDU DI VIMINI di Calogero Sorce
ISBN: 978-88-6932-172-6 - Prezzo: 12,00 €.

Dalla premessa di UN CESTELLO DI VIMINI, racconto in dialetto siciliano con traduzione a fronte:
Ognuno di noi ha il proprio destino ma c’è sempre qualcun altro che ce lo vuole manipolare, e questo perché l’essere umano è egoista e pensa solo al proprio tornaconto, non rispettando le idee degli altri, né le loro aspettative. Ed è così che nella vita si fanno cose assurde come quella di volere attribuire la paternità ad un uomo di un figlio concepito con un altro uomo. Ma alla fine le bugie hanno sempre le gambe corte e la verità viene sempre a galla con tutte le sue nefaste conseguenze. Spesso non si pensa che la verità possa risolvere i problemi più difficili, ma si pensa che l’inganno possa portare a quello che si vuole. Ma l’inganno è sempre un’arma a doppio taglio, subdolo e pericoloso. Può andare a buon fine ma spesso finisce male e tutto crolla come se fosse un castello di sabbia costruito sulla spiaggia, quando arrivano le prime mareggiate. Marco, il protagonista di questo racconto, “Un cestello di vimini”, è un bravo ragazzo, e per questo può sembrare un po’ scemo, e una donna cerca di turlupinarlo per fargli riconoscere come suo il bambino che porta in grembo, ma che è di un altro uomo. Ma lei ha fatto i conti senza l’oste, e ha fatto i conti senza gli amici dell’oste..




TIENIMI ANCORA PER MANO di Fosca Adraghetti
ISBN: 978-88-6932-175-7 - Prezzo 3,99 €.

Questo e-book è stato pubblicato a seguito della vincita del concorso sull’OTTIMISMO, bandito in collaborazione con la Federazione Malattie Rare Infantili di Torino.
Tra poco Arianna compirà sessant’otto anni; gioie ricordate con tenerezza e dolori messi in un cassetto: impossibile buttare la chiave. La sua casa è bella. La sua vita è appagante. C’è solo una ferita sottopelle che torna a galla: è il ricordo di Leda, la sorellina creduta morta a circa sei anni. In realtà fu data in adozione, come altri bambini nel primo dopoguerra, con la certezza di una vita agiata e gli studi assicurati per l’adolescente Arianna. La piccola fu indotta a credere che Stefana ed Ezio non fossero i veri genitori come Arianna non era sua sorella. Di loro le resterà un orsacchiotto e un foglietto con scritti i nomi che avrebbe dovuto dimenticare. Da tenere nascosto. Solo dopo oltre mezzo secolo la verità mancante tornerà a galla con prepotenza e dolcezza. Le due donne, ormai madri e nonne, potranno ricostruire, tessera dopo tessera, come un mosaico, la parte sconosciuta delle loro vite tramite le lettere scritte per loro dalla madre e il rinvenimento del diario della Madre Superiora, destinato ad Arianna, a cui una suora un po’ bizzarra aveva aggiunto note graffianti. La storia è raccontata da Arianna e dal regista del loro ritrovarsi, il notaio Massimo Morandini, uomo di legge, ma anche persona attenta alle dinamiche psicologiche delle due sorella, ingannate in modo così terribile.




I ROTOLI DEL MAR MORTO di Roberto Bruciapaglia
ISBN: 978-88-6932-173-3, Prezzo: 15,00 €.

Il racconto I rotoli del Mar Morto ha ricevuto il secondo premio ex æquo al concorso Mario Soldati del 2016; la giuria ha espresso la seguente motivazione: I rotoli del Mar Morto è un romanzo di avventure che si distende a ritroso nel tempo, da oggi fino a risalire al XIII secolo dei Cavalieri Templari e di Celestino V, e nello spazio, dall’Italia a Israele, da L’Aquila a Gerusalemme. La vicenda prende l’avvio dal terremoto che il 9 aprile 2009 ha sconvolto e in gran parte distrutto la città dell’Aquila.
Molti elementi concorrono a catturare l’interesse del lettore: lo stile limpido e scorrevole; la folta schiera di personaggi a ciascuno dei quali è dedicata, nelle pause dell’azione, quasi in parentesi nel racconto, un vivace ritratto; la descrizione di luoghi naturali suggestivi e la scoperta di un’umanità composita, affascinante e conturbante. È un libro che non solo offre il piacere di una lettura non convenzionale, ma arricchisce la nostra conoscenza del passato e invita a guardare con serenità, senza pretendere certezze, al nostro presente.
Fresco di stampa è disponibile per i lettori appassionati di storia...

Baratro, fantasia e...
[Dieci stanche poesie (Quasi come un racconto)]
di Calogero Cangelosi - Illustrazioni di Cinzia Romano La Duca
ISBN: 978-88-6932-171-9, Prezzo: 8,00 €.

IL MARE E LA BOTTIGLIA
Ogni partenza lascia sempre ricordi duri a morire.
Partire a tredici anni per terre lontane e non tornare più asciuga le lacrime e ferisce il cuore per sempre.
Tommaso ora guarda i pochi ricordi trovati in alcune foto nel solaio...
Qui si era ad una festa di battesimo, rosolio e danze. Mazurca, tarantella, fox-trot, valzer e tango. Il più bravo veniva applaudito a lungo, la più brava festeggiata.
Le feste di un tempo erano occasioni d’incontri, eleganti occasioni del cuore.
Attraverso un buco del solaio filtrano strani raggi di sole: ruba i pensieri al ricordo sole stanco che brucia la terra.
Vecchio negli anni, nel cuore no, Tommaso trattiene le lacrime e continua a sfogliare ritratti di vita: “...E questi chi sono? Bisognerebbe correre il tempo, forse cento, forse cinquant’anni prima. Chi sono? ...Ti troverò mai immagine di fotografia che sbocci tra polvere e ricordi in una cassapanca che il tempo ha scalfito ma non distrutto? Ed io perché sono salito nel solaio?”...


Homepage