Libri di narrativa Poesie Saggistica



ADG CHE?... CHI È COSTUI? (da Trilussa... alle stalle) di ADIGOODIALI
ISBN:978-88-97902-66-9 Prezzo: 12,00 euro

La vita, è una tazzina di caffè amaro da centellinare goccia a goccia, assecondando lo scorrere del tempo.
Adg che?... Chi è costui?
è in realtà un titolo pieno di interrogativi ma vorrebbe essere l’antidoto, il dolcificante, per addolcire ogni goccia dell’amaro fiele, (vita o caffè, fate voi).
PRESUNTUOSO!
Probabilmente alla fine, sarà semplicemente “un papin an ‘s’na gamba ëd bòsch” (un medicamento su di una gamba di legno), un palliativo insomma, che potrebbe sollevare anche problemi di “Crisi d’identità”.
Ma che volete da me, Adg…Chi è costui? Io non lo conosco e in fondo questo libro, scritto da una mente balzana, pugliese d’importazione, torinese di nascita, giavenese d’adozione, è ‘n infracicatura di sensazioni prese dalla vita comune di tutti i giorni, rubate nello stile dal fondo del calamaio di Carlo Alberto Salustri, Trilussa, “er Senatore”. Sensazioni più o meno brillanti, ostiche od allegre, impegnative o divertenti, che attraverso una decodificazione irridente, ironica e a tratti grottesca vuole, seppur immodestamente, far rivivere in modo scanzonato, ciò che la società moderna promuove ad imitazione e stile del buon vivere, mettendo a volte in crisi questo grandioso spettacolo della nostra contemporaneità.
Sarà cura e compito del lettore trasformare queste sensazioni in emozioni, o in una risata liberatoria; e non mi chiedete perché: secondo Voi, devo fare tutto io?

Adigoodiali

IL PROFETA DELLA LUCE di Fulvio CASTELLANI
ISBN: 978-88-97902-65-5 Prezzo: 12,50 euro

Fulvio Castellani è nato e vive in Friuli.
Per diversi anni ha lavorato nel giornalismo e da sempre si dedica e si occupa di letteratura.
Ha al suo attivo libri di poesia, di narrativa, di storia locale, di saggistica e note critiche.
Ha anche curato antologie, monografie d’arte e riguardanti poeti e scrittori contemporanei.
Tra gli ultimi libri pubblicati: I graffiti del cuore, Orme e penombre, Sera di parole e Oltre il recinto dell’eco di poesia; La storia di Nadina, Pioggia di primavera, Il paese delle fontane, Parole a Siv e altri racconti e Matilde e i racconti dell’anatra di narrativa; Registro segreto, Il rumore dei libri, Legami culturali e Colloqui convergenti di saggistica.
Di recente ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti ai Premi Alda Merini, Poseidonia-Paestum, Mario Luzi, N. Giordano Bruno, Città di Pomezia, Voci-Città di Abano Terme (Premio all’Eccellenza), Milano-Streghetta (Premio del Presidente)… Si dedica con impegno alla valorizzazione di autori ritenuti particolarmente validi e si è specializzato in prefazioni, recensioni e interviste.
È Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

PILLOLE DI RICORDI E STORIE VERE di Teresina CANTINO
Prezzo di copertina: 10 €.

Dall'introduzione semiseria dell'autrice:
Quando ti accorgi, tuo malgrado, che sei arrivata a quel momento della vita in cui le Istituzioni ti concedono ‘benevolmente’ sconti particolari per spettacoli cinematografici e manifestazioni culturali in genere, nonché sui mezzi pubblici qualche persona (in realtà piuttosto rara) ti cede il posto a sedere, ti viene lo strano desiderio di fermarti un attimo per guardarti, con calma in giro e soprattutto per rileggere, dentro di te, quei ricordi particolari che non trovavi mai il tempo di risentire scivolare sul palato, come una deliziosa caramella fondente.
Sono generalmente piccole cose che lungo il cammino ti hanno colpito particolarmente e che inaspettatamente ti hanno fatto visita nei sogni notturni o in quei rari momenti in cui ti sei rilassata un attimo, dimenticando quanto ti sta normalmente circondando.
Non sono le cose importanti che hai vissuto o a cui ha partecipato; sono le “frisuglie” ossia le piccole storie relative a fatti o persone che hanno incrociato il tuo cammino, allegro o triste, alla ricerca dei tuoi sogni da raggiungere.
Sono così nate queste “pillole” di ricordi che ho voluto riportare sulla carta per dare loro vita agli occhi di chi mi sta vicino, affinché si renda conto di quanto poco serie siano le piccole cose che hanno dato sapore alla mia vita.

IL SENSO DEL TEMPO di Giuseppe BONACCORSO
ISBN: 978-88-97902-67-6 - Prezzo: 16,00 €.

In questa forma sono disposte le vicende del protagonista: un folla innanzi al suo viso e un misero silenzio dietro di lui. I “possibili”, tanto temuti, sono la realtà più profonda che egli sperimenta istante dopo istante: il potere di decidere, ma anche quello di sentirsi subito oggetto di un’altrui decisione e quindi alienato nel più profondo dell’animo. Non saranno l’amore, fatiscente come una baracca, o il lavoro, minacciato da una fiducia sempre incerta, a rendere il protagonista consapevole della realtà. Sarà piuttosto la vita stessa e il suo estinguersi a mostrare la miseria dell’uomo, che può morire solo lasciandosi morire, ovvero subendo in extremis, proprio come un pesce tirato a bordo della barca ancora vivo, perfino il momento del suo indescrivibile viaggio verso l’oblio.

Giuseppe Bonaccorso è nato a Caltagirone nel 1979. Laureato in Ingegneria con un orientamento verso l’intelligenza artificiale, si è da sempre interessato di scienze umane e psicologia del profondo, cercando il loro nesso con la vita quotidiana. Ha pubblicato diversi articoli e saggi e attualmente collabora con parecchie riviste italiane di letteratura e cultura generale. Tra le sue pubblicazioni saggistiche e filosofiche sono presenti: Saggi sull’Intelligenza artificiale e la Filosofia della Mente (2011) e Il dispiegarsi del tempo psicologico (2013). In ambito poetico e narrativo ha pubblicato, tra gli altri: Frammenti dal profondo (2011), Gocce di mercurio (2011), Il doppio cosciente (2011), Vertigini astratte (2012), Infinita nigredo (2013). È stato anche premiato in numerosi concorsi letterari italiani e insignito di menzioni d’onore per alcune sue liriche dal carattere ermetico-esistenzialista.

PROFUMO DI VITA di Santina Donatella BOGNANNI
ISBN: 978-88-97902-63-8 - Prezzo di copertina: 10,00 €.

Santina Donatella Bognanni nasce a Caltanissetta nel 1969.
Dopo aver conseguito la maturità classica e la laurea in Lettere classiche con il massimo dei voti si dedica con passione all’insegnamento.
Coltiva l’amore per la scrittura di testi poetici e racconti, conseguendo diversi riconoscimenti in molti concorsi letterari in Italia. Nutre una forte passione per il teatro e si specializza in Didattica della drammaturgia presso l’Università di Roma.
Per due anni si dedica allo studio delle opere del drammaturgo nisseno Pier Maria Rosso di San Secondo, contemporaneo di Pirandello e cura la scrittura scenica di due spettacoli ispirati alla poetica dello scrittore. Profumo di vita è la sua prima silloge.

100 PAROLE PER RACCONTARE - Antologia di racconti - Autori Vari -
ISBN: 978-88-97902-69-0 - Prezzo di copertina: 10 €.

Verso la metà degli anni Sessanta, mi sono reso conto che avevo qualche difficoltà a concentrare l'attenzione su opere narrative di una certa lunghezza. Per un po' di tempo ho avuto difficoltà a leggerle, oltre che a cercare di scriverne. La mia capacità di attenzione si era come esaurita; […] so che ha molto a che fare con la ragione per cui scrivo poesie e racconti brevi. Presto dentro, presto fuori. Niente indugi. Avanti.

Il mestiere di scrivere
Raymond Carver (1938-1988)

Prendendo spunto dell'incipit delle lezioni di Carver, Carta e Penna Editore ha proposto agli autori di esprimere un'idea, una situazione un'emozione, utilizzando non più di 100 parole.

SCRITTI PER GIOCO di Baldassarre TURCO
100 Racconti brevi in max. cento parole
Prezzo: 10,00 €.

ZIA NATALIA

Zia Natalia e zio Baldassare erano molto ricchi. Possedevano case, terreni, magazzini, bestiame e soldi in banca.
Zia Natalia era tanto avara, ed in casa comandava lei così dispotica da pretendere di dare anche al figlio trentenne la paghetta settimanale.
Essendo anche lei di carne e ossa, da anziana fu colpita da un brutto male.
Un giorno incontro Vito, il figlio trentenne. Gli chiedo:
-Come va, cugino ?
-Mah, risponde lui angustiato, che vuoi che ti dica? I medici avevano dato a mia madre non più di quaranta giorni e, invece, son passati quattro mesi… ed è ancora viva!

NESSUNO SI SERVE PIU' DELL'ARROTINO di Ilario G. MONACO
ISBN:978-88-97902-54-6 - Prezzo: 19,00 €.

Il mio Paese d'origine è Torrazza Piemonte (TO), ho vissuto lì da zero a ventisei anni, dopo il matrimonio mi sono trasferito a Torino.
I miei più bei ricordi sono legati al periodo trascorso in Paese e quindi il lavoro che segue è improntato almeno in parte alle mie piacevoli esperienze di gioventù.

Il testo è un insieme di 70 racconti e riflessioni di estrazione eterogenea, nel senso che non c'è un filo conduttore tra un racconto ed il successivo, li ho scritti secondo una sequenza casuale, in ordine alla successione delle memorie che affioravano nella mia mente, giorno dopo giorno.
Sono descrizioni di fatti reali, tranne uno che invece è immaginario; sono stati scritti in funzione della mia esperienza, delle riflessioni, dei ricordi di eventi antichi e recenti, veramente accaduti a me oppure a persone che ho conosciuto o che conosco.
Da questo crogiolo variegato di episodi e di situazioni mi auguro che il Lettore possa trarre il vantaggio di acquisire alcune conoscenze elementari e nello stesso tempo sostanziali per meglio sapersi regolare nella vita di tutti i giorni.
Mi sono particolarmente soffermato nelle descrizioni di dettaglio per favorire il più possibile la comprensione del pensiero o del concetto che intendevo trasmettere; ho descritto tecnicamente gli oggetti, così come li ho visti e come li ricordo, per dare al Lettore un'idea concreta anche nei particolari.
Mi auguro di essere riuscito ad esprimermi chiaramente, a mio avviso è essenziale che il Lettore possa comprendere in maniera veloce e dinamica, senza necessità di tornare a rileggere per capire.
Chi legge ha il diritto di assimilare senza doversi impegnare, la lettura è un'attività distensiva, deve procedere di conserva con la comprensione e la scorrevolezza; se il Lettore trova difficoltà significa che chi ha scritto non è riuscito ad esporre con sufficiente chiarezza il suo pensiero.

Tra un racconto ed il successivo ho inserito talvolta una storiella comica o qualcosa di analogo per rinfrancare lo spirito e rilassare il corpo.

LA RANA PENSATRICE di Elda MARI
ISBN: 978-88-97902-52-2 - Prezzo: 12,00 euro
Dea ha appena sedici anni quando i suoi genitori scompaiono, forse ingoiati dalle onde, con la loro auto che viene ritrovata in mare in fondo ad un altissimo precipizio.
La sua storia, che nell'incipit può sembrare una favola, si rivela nel suo sviluppo concreta e reale, e si evolve attraverso tre generazioni di persone della stessa famiglia. L'ambiente è un Paese volutamente immaginario, per ovvie necessità di narrazione, e la storica farmacia del Corso fa da sfondo all'innesco di eventi concatenati che coinvolgono la protagonista e tutti i personaggi del romanzo, ma il vero coinvolgimento lo opera Dea, la "rana pensatrice", la splendida ragazza protagonista di questa storia intessuta di misteri e intrighi. Dea, costretta fin dall'adolescenza a crescere in solitudine, sa trasformarsi in un'eroina coraggiosa, moderna, profonda, che persegue la ricerca della verità, muovendosi delicata e precisa come una navetta su un telaio, tra le trame e gli orditi di un passato che, molto prima che lei nascesse, ha tessuto il canovaccio del suo destino oscurato da strani delitti.
Lei saprà trasformarlo in luce, quel destino, agendo senza mai smettere di riflettere e meditare, in ascolto profondo del proprio pensiero logico ma anche lasciandosi guidare dai messaggi onirici e trascendenti dell'inconscio, riuscendo infine a trovare il colpevole, che sarà giustiziato da una sorta di autocombustione purificatrice. Con intelligenza, sensibilità e rettitudine morale, lei riuscirà infine, con l'aiuto testimoniale delle sue "nonne" tutte amiche tra loro, a fare chiarezza sugli enigmi della sua famiglia e a vivere una vita e un amore a misura del sogno in cui crede.
POESIE E BREVI RACCONTI DI Jacopo GRANDE
Prezzo: 7,00 €.

Jacopo Grande è nato a Torino il 22 maggio 1994, non può immaginare la vita senza arte. Scrive poesie in qualunque luogo e momento della giornata, ma compone anche canzoni e suona la chitarra, alla costante ricerca della forma più semplice e immediata per esprimere l'urlo che arriva dal profondo.
Ha partecipato a diversi concorsi letterari e ha vinto due premi per il Concorso Serra Club (narrativa), 1° premio regionale (Piemonte) 2008-2009 e 1° premio regionale e nazionale 2009-2010.
Le parole e le note sono colori che sanno evocare atmosfere e ricordi e sublimare la necessità di un viaggio liberatorio, di una fuga simile alla storia di Into the Wild, il suo film preferito. Ripete sempre che per conoscere almeno metà della sua anima sia sufficiente guardare quel capolavoro.
Appassionato anche di sport da combattimento e di arti marziali, coltiva la passione per le MMA e per il Grappling cercando di conciliare mille interessi ed impegni alla sua vita di studente.


LA CASA DEL CILIEGIO di Olimpia GRECO ISBN: 978-88-97902-55-3 - Prezzo:12,00 euro

Olimpia Greco nasce il primo settembre 1962 a Torino ma trascorre la prima infanzia a Taranto, terra d'origine dei genitori per poi trasferirsi definitivamente a Nichelino, località della prima cintura del capoluogo piemontese. Ha esordito nel 2009 con UN FRAMMENTO DI VITA edito da Carta e Penna Editore. Nel 2012 ha partecipato in veste di autrice di poesie, alle serate "DI VERSO ...IN VERSO", organizzate dalla Libreria Il Cammello di Nichelino. Nel corso del 2012, sempre in veste di autrice di poesie, ha preso parte ai "Martedì d'Autore", organizzate da Cultura e Società di Via Vigone 52 a Torino e a due trasmissioni radiofoniche della serie "DIMENSIONE AUTORE" dell'emittente radiofonica ITALIA1. Si definisce più poetessa che scrittrice e con questo racconto ha voluto esaudire un sogno nel cassetto cullato per diversi anni. Dalla prefazione: La Casa del Ciliegio è la protagonista indiscussa di questo romanzo. Intorno ad essa, dalla sua posizione panoramica, si dipanano storie di vite, che si susseguono lungo un secolo e di cui, essa, spettatrice silenziosa, ne ha seguito il corso degli eventi. La Casa del Ciliegio sorge agli inizi del Novecento, e da allora diviene il fulcro di tre generazioni di donne: Zia Gina, Pina e Alma, legate dalla parentela, certo, ma soprattutto dalla forza e passione che hanno determinato le loro vite. Ognuna di loro con un percorso differente, a volte apparentemente distanti, ma accomunate dalla tenacia nell'affrontare le avversità che il fato loro sottopone. L'autrice, attraverso la voce di Alma, vi accompagna in questo viaggio, tra il passato, presente e futuro di questa giovane donna, facendovi vivere gli amori, i dolori e le difficolà che la stessa prova, quasi percorrendo in parallelo la stessa storia, e le sue emozioni. La dovizia dell'autrice, in questo suo primo romanzo, è l'apparente semplicità con cui riesce a toccare le corde del cuore e a commuovere, senza mai eccedere in banali sentimentalismi, e il lettore, scandagliando gli animi dei personaggi che man mano presenta, ti induce a riflettere sulla propria vita ed errori. Pertanto, buona lettura e lasciatevi coinvolgere dalle emozioni pure e sincere che trapelano dai racconti della protagonista.

FEDE, VERITA' E FANTASIA di Agata FERNANDEZ MOTZO

ISBN:978-88-97902-56-0 - Prezzo: 15,00 euro

Da terziaria dedico
la presente raccolta
ai confratelli Cappuccini,
che tanto fascino esercitano sulle anime
con la loro semplicità, umiltà e carità.

La fiaccolata

La processione si snodava come un fiume di luce, mentre le fiaccole illuminavano la notte e i canti dei fedeli univano la terra al cielo nella preghiera. Era toccante la melodia che univa nella fede i cuori dei pellegrini e allo stesso tempo nella speranza di essere purificati da tanta miseria umana per i meriti di Santa Maria delle grazie e per l'intercessione di Padre Pio, il Santo che con la preghiera e l'umiltà aveva ottenuto da Dio che un deserto, quale era quel lembo del Gargano, diventasse un angolo di Paradiso, dove ora arrivava gente da ogni parte del mondo per chiedere perdono e implorare miracoli. Infatti andavano soprattutto persone che, assillati da problemi di ogni genere, spesso ritornavano avendo ottenuto quello che umanamente non speravano più.
Anche Laura era andata trasportata nella sua sedia a rotelle e aveva partecipato alla processione.
Nella sua famiglia era arrivata come un raggio di sole, desiderata e amata dai genitori che ogni giorno seguivano la crescita della loro creatura come un fiore che sempre più bello sboccia ed emana col suo profumo gioia e delizia...

 

GUARDA A OCCHI CHIUSI di Ery HESSEN
ISBN:.978-88-97902-53-9 - Pezzo di copertna: 14,30 €

Arriva un momento in cui ti devi alzare, in cui ti accorgi che è arrivata una realtà che ha stravolto i tuoi sogni; e allor apri gli occhi, la musica s'arresta, si accendono le luci, e tu non sei ancor pronta per guardarle...
Ma ti devi alzare...
Sì, il mondo dice questo: tu ti devi alzare!
Oh, adesso io potrò esser osservata pur da mille persone, ma i loro sguardi mi vedranno gettarmi d'improvviso per terra... Con il viso rivolto al cielo, io continuerò a sognare;
poiché non è un miraggio il mio, ma una realtà viva schiacciata da realtà atroci.
Se anche in esse Tu ci sei, per Te io mi alzerò.
Ho visto una forte luce spazzar via le tenebre, un amor grande oltrepassare qualsiasi altro desiderio. Ho allungato la mano, pur da sdraiata, cercando di toccar ciò che sembra così lontano, ignara che alla fine, alla fine l'avrei raggiunto...
Ti avrei raggiunto...

L'Amore è l'Infinito, è il principio d'ogni cosa, è l'Alfa e l'Omega.
Senza di Esso, noi non esistiamo
.


Narrariva e poesia a tema libero


Narrativa e poesia a tema assegnato

ANTOLOGIA DEL CONCORSO LETTERARIO PRADER WILLI

Il concorso letterario internazionale Prader Willi è stato bandito dall'Associazione Carta e Penna al fine di sensibilizzare e far conoscere la Sindrome ad un pubblico sempre più vasto.
Prader e Willi sono i due studiosi che, mettendo insieme un complesso di sintomi caratteristici che costituiscono il quadro clinico di questa malattia genetica rara, hanno per primi descritto la Sindrome. È una malattia genetica causata da un'anomalia a carico di un piccolo frammento di uno dei due cromosomi 15 e colpisce un bambino ogni 15.000 nati; è difficilmente diagnosticabile e caratterizzata da: ipotonia, appetito insaziabile, obesità, ritardo mentale, ritardo funzionale, bassa statura negli adulti e problemi comportamentali, legati alla mancanza del senso di sazietà. Questo è uno dei problemi maggiori: il paziente, essendo privo del senso di sazietà, a causa di un'anomalia nel centro che controlla questo stimolo nel cervello, ha un appetito inestinguibile; allo stesso tempo, la malattia causa una disfunzione nel metabolismo che riduce notevolmente la capacità dell'organismo di bruciare le calorie assunte. In tutto il mondo sono nate delle Associazioni di genitori dei soggetti affetti da sindrome Prader Willi con lo scopo di scambiarsi esperienze, suggerimenti e consigli, per far conoscere i sintomi guida della malattia, al fine di una diagnosi precoce che può aiutare sia il soggetto, sia la famiglia ad affrontare meglio i problemi che la sindrome, inevitabilmente, causa.
Le associazioni regionali italiane hanno fondato la Federazione delle Associazioni, (www.praderwilli.it) al fine di dare maggior impulso al coordinamento ed al proprio lavoro, migliorando l'attività e i rapporti con le Istituzioni Centrali, i Ministeri ed i Servizi Sanitari.
La Federazione intende sensibilizzare gli organi politici, amministrativi e sanitari al fine di favorire la ricerca scientifica e l'attuazione di norme atte all'inserimento dei soggetti nelle realtà sociali e lavorative. Resta comunque primaria l'importanza di una diagnosi precoce: è necessario riconoscere subito il neonato affetto da Sindrome di Prader Willi, per poter intervenire con farmaci e cure affinché, sin dai primi mesi, si possa migliorare la qualità della vita del bimbo e della famiglia.
Il libro ha due copertine perché due sono stati i vincitori della sezione arti figurative. (vedi graduatoria)

Lucia Bonghi
RACCONTI DI IERI E POESIE di Lucia BONGHI - Lucy
Prezzo: 10,00 euro

Incipit del racconto: Il viaggio di Giosuè e Fuffina
Tanto tempo fa nella bassa sconfinata della provincia di Foggia viveva un ragazzo di quattordici anni chiamato Giosuè.
Era molto cattivo, viziato e pigro, trattava male i contadini e gli animali, che prendeva a calci.
Un giorno si divertì a prendere a calci i figli dei contadino, tirò sassi agli animali e dopo, soddisfatto tornò a casa. Nella sua camera trovò uno gnomo, alto non più di un dito, che stava ben disteso sul tavolo e mangiava il pranzo del ragazzo. Gli disse: – Piccolo ladro, come osi mangiare il pranzo del tuo signore? Tu sei un impudente, perciò ti schiaccio come un insetto!–
Ma lo gnomo si servì dei suoi poteri magici e si vendicò di Giosuè facendolo divenire minuscolo, quasi invisibile. Quando il ragazzo si accorse della terribile trasformazione, uscì disperato. Incontrò gli animali della fattoria che, vedendolo trasformato in quel modo, cominciarono subito a burlarsi di lui. La sorpresa di Giosuè fu enorme quando scoprì che poteva capire il linguaggio degli animali.
Chi gli ha potuto combinare questo scherzo?...


Rosaria Carfora, Caserta, La regina delle vie
VIA APPIA: LA REGINA DELLE VIE di Rosaria CARFORA
Prezzo: 10 euro - Devoluti a favore della ricerca sul cancro

Uno spaccato della vita quotidiana vissuto dall'autrice durante la guerra; dal primo capitolo
Le donne dei RUOTOLI e di ROSCIANO nel periodo della guerra
Le cisterne si riempivano di acqua con la pioggia; non esisteva alcuna fontana pubblica né privata; l'acqua si prendeva col secchio, legato con una lunga corda, da una cisterna molto profonda. D'estate le cisterne rimanevano asciutte e si doveva ricorrere alle fontane pubbliche dei paesi vicini; di mattino presto, con gli occhi ancora appiccicati dal sonno, si usciva di casa per fare la fila e aspettare il proprio turno; a volte erano a secco e si doveva ricorrere a una cisterna profonda di Masseria Torre. Un angolo della casa veniva destinato alla provvista dell'acqua: si posizionavano varie conche, tini e paioli.
Per trasportare l'acqua si usava un piccolo tino, chiamato cupiello; si usava poggiarlo sulla testa, dopo aver messo sui capelli un panno di stracci di sacco arrotolato; si poteva così trasportare un peso notevole, tenuto in equilibrio sul capo e riducendo un po' la fatica...

OLTRE IL DOLORE, OLTRE LA MORTE di Roberto CHIRICO
ISBN: 978-88-97902-45-4 - Prezzo: 5,00 €.

OLTRE IL DOLORE, OLTRE LA MORTE è il secondo lavoro dell'autore e anche questa pubblicazione è il premio per essersi classificato primo al concorso Prader Willi 2012. Si tratta di una piccola raccolta di 5 racconti che include anche il racconto vincitore e focalizza l'attenzione del lettore su persone diversamente abili affette da malattie degenerative e su persone colpite da cancro. I narratori di questi racconti sono coloro che vivono a stretto contatto con persone dal destino già segnato, caratterizzato dalla sofferenza e da una morte annunciata. La scomparsa delle persone amate, con le quali si è condiviso un'intima sofferenza di immani proporzioni e la consapevolezza del triste epilogo, lascia un vuoto che ognuno cerca di riempire in modo personale, attraverso un percorso di riflessione interiore molto intenso e pervasivo. Interrogativi sulla vita e sulla morte sono la conseguenza necessaria di tale percorso umano e spirituale nello stesso tempo, allo scopo di dare risposte ai perché che tormentano l'animo dei protagonisti. L'evoluzione dei loro processi meditativi si configura come una sorta di pellegrinaggio in grado di fornire quelle risposte di cui ogni essere umano ha bisogno di fronte a un'esperienza emotivamente così intensa e difficile. Ogni racconto rappresenta un modo diverso di trovare risposte, una maniera particolare di elaborare quei significati che consentono prima di sopportare il dolore della sofferenza e della perdita e poi di andare oltre la morte,attribuendo all'esistenza un senso che attraversa le epoche e anche le dimensioni. L'ultimo racconto è la sintesi simbolica dei precedenti, raffigurando con un tunnel il duro cammino alla ricerca di una conoscenza tanto profonda quanto intima, che si manifesta attraverso il riverbero luminoso alla fine del tunnel.



SOTTO LE FOGLIE di Paolo Dapporto - Prezzo:10,00 euro ISBN: 978-88-97902-42-3

Paolo Dapporto ha vinto, col racconto Poker, il primo premio della sezione narrativa della nona edizione del Premio Letterario Internazionale Prader Willi - Anno 2012 - e questo libro è il premio che l'Associazione Carta e Penna, promotrice del concorso, ha messo in palio.
L'incipit del racconto vincitore:
Superato l'esame di maturità, più che maturo, mi sentivo libero. Tre mesi pieni, prima dell'inizio dei corsi all'Università. Con il mondo ai miei piedi, felice di ospitarmi.
A Firenze, in casa con i miei genitori che mi asfissiavano di continuo con la mania di volermi organizzare la vita, non ci sarei rimasto un minuto di più. Volevo vivere tre mesi disorganizzati, senza lavorare, neppure un lavoretto estivo, dopo tutti quei mesi passati sui libri.
Scartati i paesi lontani perché avevo pochi soldi - qualche risparmio sulla paghetta e qualche affaruccio col commercio di francobolli e monete - decisi per Roma, dove viveva uno zio, non proprio diretto, ma alla lontana, dalla parte della mamma. Aveva un titolo nobiliare di tutto rispetto e un nome da riprendere fiato per pronunciarlo tutto: Conte Ferdinando Carolingio degli Aldobrandi De Olivares.
Misi in un piccolo zaino biancheria, magliette e pantaloni, presi il treno alla stazione centrale e nel pomeriggio ero già a bussare al portone della sua palazzina che si trovava proprio nel centro di Roma.
«È una casa importante, storica» mi aveva detto la mamma il giorno prima. «Pensa! Un omaggio del Papa a un suo antenato che aveva partecipato alle crociate.»


Homepage