Silvana Stremiz, nata in Canada nella città di Port Arthur (provincia dell'Ontario) nel 1960, da genitori Italiani, (friulani) emigrati all' estero per lavoro. Si trasferisce in Italia in età adolescenziale. Si sposa ha 4 figli.
Caparbia, tenace e volenterosa con profonda sensibilità celata a tutti, e ancora di più a chi lei ama.
Pubblica il suo primo libro nel Maggio 2007 - La vita con i miei Occhi - Aletti Editore.
Un libro che trova molti consensi., ottenendo diverse segnalazioni di merito. E' presente in alcune antologie poetiche.
Pubblica il suo secondo libro nel Novembre 2007 insieme ad un altra scrittrice Cleonice Parisi – L'altra Me - Boopen Editore.
Pubblica a Febbraio 2008 il suo libro “ Un tempo chiamato Vita” Edizioni del Poggio.
A Marzo 2008 pubblica un nuovo lavoro Natale & Company. Un libro a piccolo prezzo pieno di pensieri per tutte le feste entrando così a far parte della collana degli economici della casa Editrice stessa.
Si classifica 11° al concorso Nazionale di Poesia. Prader Willy 2007. Viene segnalata in vari concorsi.
Nel Luglio 2008 con il suo libro :” Un Tempo Chiamato Vita” si Classifica 1° Alla 6° Edizione del Concorso Internazionale di Narrativa e Poesia “Insieme nel Mondo”
Lei non si definisce né poetessa né scrittrice ma imprime su carta le sue emozioni, da queste nascono le sue poesie. Emozioni che si fanno leggere e finiscono con coinvolgere chi le legge.
I suoi scritti in rete sono su: Pensieri e parole
Il suo Blog: thoughtsandotherthings
Il suo sito:pensieririflessionisaggezze
Blog di Silvana Stremiz e Francesco Andrea Becca:iinboraeinmaestrale


Aletti Editore
Collana "Gli Emersi"
Poesia e aforismi
ISBN 978-88-7680-196-9

Ha realizzato un libro con le più belle frasi e poesie da lei scritte negli ultimi anni; il libro s'intitola La vita con i miei occhi ed è edito da Aletti editore
Da pag. 41: "Nella vita conoscerai la gioia e il dolore. Cerca di ricordarti i momenti di gioia, che ti aiuteranno ad affrontare il futuro e quelli di dolore perché ti renderanno più forte."
Sono frasi che fanno riflettere, emozionano e ci pongono di fronte a interrogativi atavici.
Il libro si acquista sul sito della Aletti Editore ed è prenotabile prenotabile presso le librerie

© 2008 Edizioni del Poggio  ISBN 978-88-89008-20-1 Pag. 111  € 12,00

UN TEMPO CHIAMATO VITA
Recensione di : Francesco Andrea Becca . " Un Tempo chiamato Vita." di Silvana Stremiz
Quando leggo un libro cerco sempre di isolarmi in quel mondo che i bambini chiamano "vorrei" e noi uomini chiamiamo "fantasia". La fantasia aiuta a vivere un libro, a capirne i silenzi e quello che le parole a volte non riescono a descriverci perché non possono loro stesse conoscere la nostra intimità.
Ecco, questo mi ha trasmesso la lettura di questo libro di Silvana Stremiz; il riconoscermi tra le sue pagine. Il riconoscere un tempo che trascorrendo traccia il disegno anche della mia vita. E' come ascoltare un saggio parente, un familiare che racconta di se e del mondo che vive, che descrive lo scorrere delle emozioni in quella grande famiglia. Che è la nostra famiglia.
E si provano tutte le sensazioni dell'anima, le emozioni o i misteri delle storie narrate.
E ascolto sorridenti nonni dispensare consigli e saggezza, vedo la luce dei sogni negli occhi delle ragazze innamorate, sento il profumo del mare che si apre, immenso, agli occhi dei bambini.
E sento la pena perenne del non trovare, sento il dolore pungente di una delusione e la sofferenza latente per il perduto. E sento chi trascina il rimpianto nel cuore, chi ha avuto paura e chi ha trovato il coraggio dentro di essa.
La speranza nell'abbraccio di un figlio. Ci sono cose che tutti ci portiamo nell'anima e non ricordiamo di averle in noi. E tante volte chiudiamo il cuore davanti alle domande e viviamo avvolti nella nebbia.
Poi un giorno ci fermiamo a leggere un libro e ci ritroviamo a essere stelle. E splendiamo alte e visibili perché qualcuno ci ha regalato un cielo nascosto fra le pagine di un libro.
Un libro che racconta anche il nostro tempo. "Un tempo chiamato vita."

Per contattare direttamente l'autrice Silvana Stremiz

Homepage