Giovanna Fileccia è l’inventrice di una nuova espressione artistica che ella stessa ha denominato POESIA SCULTURATA: opere tridimensionali che crea prendendo spunto dalle sue poesie. Per le sue opere tridimensionali utilizza materiali di recupero e materiali preziosi, e poi cartone e stoffe ma, soprattutto, gli elementi del mare tra cui sabbia e conchiglie. Le sue creazioni di Poesia Sculturata sono state definite mandala.
Ed. Simposium ha pubblicato tre suoi libri: “Sillabe nel Vento” (2012), “La Giostra dorata del Ragno che tesse” (2015) e “MARHANIMA Testo poetico e opere tridimensionali di Poesia Sculturata”. Il 22 settembre 2018 a Terrasini, ha dato lettura scenica di “SCOSSA”: monologo con il quale si è classificata al primo posto al concorso “Va in scena lo Scrittore 2018” della FUIS, Federazione Unitaria Italiana degli Scrittori, Roma.
Ha donato l’opera AMORE A DUE VOCI, tratta dall’omonima poesia, a Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato a chiusura della mostra personale “EQUI – LI - BRIO?” inoltre la stessa poesia AMORE A DUE VOCI è musicata e interpretata dalla cantante torinese Antonia Piccirillo.
Le sue poesie “Tramuntu Spiranzusu” e “Iddi” sono inserite negli spettacoli teatrali diretti dal regista veneto Riccardo Michelutti e recitate al nord Italia da Rita Vita Marceca e Normanna Ferro. Ha ricevuto Riconoscimenti ed Encomi alla Cultura.
Ha presentato i suoi libri in molte sedi prestigiose tra cui: “Sillabe nel Vento” a Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato, “La Giostra dorata del Ragno che tesse” al Castello di Carini e “Marhanima” all’Arsenale della Marina Regia in collaborazione con la Soprintendenza del Mare.
Da anni i suoi scritti si classificano ai primi posti in premi letterari e concorsi artistici.
Attualmente Giovanna si divide tra lettura, scrittura e fabbrilità creativa; tra recital e mostre personali; tra silenzio e caos. Scrive: poesie, fiabe, racconti, recensioni di libri, articoli di interesse sociale e culturale, prefazioni e recensioni. Creatrice a “Segui la Giraffa”. Partecipa e organizza eventi culturali, mostre pittoriche o fotografiche, presentazioni di libri, recital. Ideatrice e conduttrice di Laboratori artistici per adulti e bambini.

Per i lettori di Carta e Penna ha scelto alcune poesie:

IL X SEMPRE

Esiste il per sempre
in quell' unica goccia di rugiada
posta in bilico
sull' orlo della foglia del melograno.

Da “Sillabe nel Vento” Ed. Simposium 2012


SUONI SULLA PELLE

Ti riconosco.
La tua voce vibra con la mia.
Anticipi i miei pensieri che
si aggrappano alla tua pelle
evaporando in milioni di suoni.
Concludi i miei pensieri che
aleggiando nell’aria
mi ricordano
che io
attraverso te
esisto.

Da “La Giostra dorata del Ragno che tesse” Ed. Simposium 2015


Da una strofa di MARHANIMA

(…) E l’alito divino
soffia da secoli
il medesimo suono:
«Fruscio
tra frutti e fronde,
strepito
tra creste e onde
e, incessante,
invito orecchie sorde ad
ascoltarsi in seno ché
il cuore umano
batte all’unisono
col nucleo del cosmo». (…)

Da MARHANIMA Ed. Simposium 2017


SCOSSA

La mia breve esistenza è un unico, lungo, respiro.
Deve pur passare questo momento. Mò devo solo respirà adagio e, certo, verrà qualcuno.
Presto però, prima che si faccia tardi, prima che si faccia già domani.
Cosa verrà domani? Chi può saperlo, io no di certo, eppure ho bisogno di qualche appiglio, di un pensiero che mi distragga, che mi stia a dare coraggio: il lavoro? Il mio ragazzo? Gli amici? Il cibo? Lo escludo: che me ne faccio d’insalatine e germogli di soia, che poi la soia fa malissimo e lo sai pure tu. Ma tu chi? Oddio vaneggio, mò sto a parlà da sola.
Attendere prego, tra poco sarà il tuo turno. Di essere estratta, recuperata, ripescata. Il mio turno per vedere la luce di nuovo, per nascere un’altra volta, e vivere.
Perché cosa hai fatto finora, che, non hai vissuto? (…)


Inizio del monologo inedito “SCOSSA” con il quale l’autrice ha vinto il primo premio nella sezione monologhi al concorso ‘Va in scena lo Scrittore 2018’ della FUIS: Federazione Unitaria Italiana degli Scrittori, ROMA.


Per contattare direttamente l'autrice

Homepage