Wanda Allievi

Sono nata a Turate (CO), vivo a Lomazzo (CO) e lavoro a Milano, dove ho conseguito il diploma magistrale. Amo la poesia, così come viaggiare, infatti nel mio sito internet www.lunamania.it, oltre alla poesia, ho riportato i viaggi di tutta una vita, ed inoltre altro hobby in cui mi diletto è l'astrologia.
Viaggiare è una delle cose belle della vita, rilassa il corpo e la mente, arricchisce i pensieri, riempie il cuore di attimi di bellezza e di gioia. Da 30 anni scrivo poesie e nell'anno 2008 ho pubblicato il mio primo libro di poesie intitolato “Lilith”- Casa Editrice Libroitaliano, comprendente 62 poesie.
A dicembre 2009 una seconda raccolta di poesie intitolata “Petali di luna” - Aletti Editore con 45 poesie inedite.
A Dicembre 2010 la mia terza raccolta di poesie, dal titolo di un fiore bellissimo…”Fragile orchidea” – Rupe Mutevole Edizioni, con 40 poesie inedite.

Premi e riconoscimenti nei Concorsi a cui ho partecipato:
- A Luglio 2009 al Concorso “Poesie del nuovo millennio”, indetto da “Concorsi - Rivista Orizzonti”, la casa editrice Aletti ha selezionato la poesia “CAOS DI PAROLE”  (pubblicata nella raccolta Fragile orchidea) da inserire all'interno dell'Antologia “Poesie del nuovo millennio” editato a Dicembre 2009.
- A Febbraio 2010 la poesia “MASCHERA MUTA” (Fragile orchidea) si è classificata tra i finalisti dello stile autobiografico, al Concorso Nazionale “Speciale donna 2010”, organizzato dall'Associazione M.A.R.E.L. con patrocinio delle Biblioteche e della Provincia di Roma.
- Ad Aprile 2010 la lirica “POESIA” (Fragile orchidea) è stata selezionata per la pubblicazione all'interno dell'Antologia “Non abbiate paura”, al “Premio Vivarium” promosso dall'Associazione culturale “Accademia dei Bronzi”, in collaborazione con le Edizioni Ursini di Catanzaro.
- A Giugno 2010 la poesia “RUGIADA” (Fragile orchidea) si è classificata al 3° posto, nella Sezione Artisti Premio “UNICENTRO”, patrocinato dal Comune di Cantagallo in provincia di Prato.
- A Luglio 2010 la poesia “MALINCONIA” (Fragile orchidea) si è classificata tra i finalisti, mentre la poesia “LANGUIDE CAREZZE” (Inedita) ha ricevuto una Menzione d'Onore, al “Concorso Internazionale di Poesia e Racconto” “OPERE D'AUTORE”, promosso dall'Associazione Culturale “Artisti con il cuore” di Sanremo.
- Ad Ottobre 2010 la poesia “LUCE” (Fragile orchidea) è stata selezionata per la pubblicazione all'interno dell'Antologia “Cara Alda, ti scrivo…”, al Premio “Alda Merini” di poesia, promosso dall'Associazione Culturale “Accademia dei Bronzi”, in collaborazione con le Edizioni Ursini di Catanzaro.
- Sempre ad Ottobre 2010 al Concorso Internazionale di Poesia “Il Federiciano” la poesia “EMOZIONI” (Fragile orchidea) è stata selezionata per la pubblicazione all'interno del libro “Il Federiciano” Aletti Editore.
La mia massima è "mai dire mai"! E' vero, non bisogna mai disperare, non bisogna mai smettere di sognare e di lottare per raggiungere i propri desideri. Anche se molto spesso, la realtà incrina e distrugge i nostri sogni, ci delude e ci ferisce nell'animo, ma bisogna sempre andare avanti, anche convivendo con il proprio dolore. Perché la sofferenza purtroppo fa parte della vita, ma la sofferenza è anche profonda emozione, perché se non ci fossero l'emozione ed il sentimento, con tutto quello che ne comporta, come sarebbe la nostra vita?? Sarebbe piatta, vuota ed insignificante!! Anche se, nel mondo in cui viviamo oggi, con la superficialità dei rapporti, sessuali e non, la poesia con tutto ciò che vi è racchiuso, è anacronistica, è fuori tempo…
Allora io sono fuori tempo, ma sono contenta di esserlo!

Wanda Allievi

Mail: wandaallievi@virgilio.it
wanda@lunamania.it
Sito web:www.lunamania.it

PETALI DI LUNA…

Petali di luna…
Sulla tua bianca pelle nordica
Sui tuoi neri capelli argentati
Sui cangiati ulivi e gli agrumeti della terra
Sulle terrazze in fiore e sui morbidi pendii

Petali di luna…
Nell'incanto del tuo sguardo seducente
Nella luce dei tuoi occhi belli e stanchi
Sulle onde chiare e spumeggianti del mare
Sulla sabbia umida intrisa di sale

Petali di luna…
Nella velata inquietudine del tuo animo gentile
Nel buio cupo dei tuoi giorni sempre uguali
Nella notte limpida carica di stelle
Nella luce crepuscolare della sera

Petali di luna per te…
Dal profondo del mio cuore…
All'infinito del tuo cielo terso.

Dalla Raccolta “Petali di luna” pubblicata a Dicembre 2009


UN TEMPO…

Un tempo, ero nei tuoi pensieri…
Nei tuoi pensieri, così diversi dai miei
Ero anche, un pò nel tuo cuore…
Nel tuo cuore, così poco somigliante al mio

Un tempo, ero nei tuoi occhi…
Nei tuoi occhi, che illuminavano i miei giorni
Ero anche, nei tuoi teneri sorrisi…
Nei tuoi sorrisi, che rallegravano le mie serate

Un tempo, ero nelle tue parole…
Nelle tue parole, che con gioia raccontavi al mondo
Ero anche, nella tua vita…
Nella tua vita, ora diversa e lontana dalla mia!

Dalla Raccolta “Petali di luna” pubblicata a Dicembre 2009


RINASCITA

Lungo la mia strada sei comparso tu, fragile fiore amico…
bussando dolcemente al mio cuore schiuso

Avrei potuto accogliere il tuo sorriso…
stando in piedi sulla porta di casa mia

Avrei potuto evitare i tuoi occhi chiari…
girando i miei verso l'orizzonte ignoto

Avrei potuto non sentire la tua triste malinconia…
ascoltando una musica banale e divertente

Avrei potuto allontanare il tuo caldo vento di Scirocco…
raffreddandomi le membra con l'aria gelida di Tramontana.

Ma una sconosciuta e leggera brezza estiva…
mi ha trascinato sull'orlo di un tetro baratro

Facendomi sprofondare ciecamente…
nel centro ardente e infuocato della terra

Dove fantasmi inquietanti ed ossessivi…
rallegravano le mie lunghe notti insonni

Dove lingue di lava fiammeggianti e diaboliche…
bruciavano il mio cuore , i miei infiniti giorni

Dove macigni pesanti e informi…
opprimevano la mia fragile vitalità.

Ora vorrei riposare…
dimenticare le ombre oscure dei miei passati sogni

Ora vorrei rinfrescarmi…
ubriacarmi sobriamente alla sorgente pura del paradiso

Ora vorrei ridare alla mia vita, una natura rigogliosa…
dissetare il mio cuore , per far rinascere un fiore .

Dalla Raccolta “Lilith” pubblicata nell'anno 2008


SOLITUDINE

Non sentirti sola…
nell'apatica incuranza della gente,
perché io, sono sempre vicino a te
Nel buio della notte fonda,
perché io, sogno spesso il tuo bel viso.

Non sentirti solo ed infelice…
nei pensieri concreti della tua mente,
perché io, penso a te con la mia fantasia
Nel silenzio delle parole inespresse,
perché io, parlo a te con le mie poesie.

Non sentirti sola…
nei momenti tristi della tua sofferenza,
perché io, rallegro te con un tenero sorriso
Nell'arido deserto del tuo animo,
perché io, semino un fiore nel tuo cuore.

Non sentirti solo ed infelice…
nell'ascoltare queste semplici parole irrilevanti,
perché tu, riempi di gioia, il vuoto del mio cuore.

Dalla Raccolta “Petali di luna” pubblicata a Dicembre 2009


Homepage